BIRMANIA E SINGAPORE 2019

Un paese sospeso nel tempo,essenza pura dell' Estremo Oriente

BIRMANIA E SINGAPORE 2019

TOUR DELLA BIRMANIA E SINGAPORE

Dal 18 al 30 gennaio 2019

18 gennaio                 VERONA / MILANO / SINGAPORE / MANDALAY

Ritrovo dei partecipanti per il trasferimento dai punti di raccolta verso Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza dall'aeroporto di Milano Malpensa volo di linea Singapore Airlines per Mandalay con scalo e cambio di aeromobile a Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

19 gennaio                 MANDALAY

Capitale dal 1857 al 1885, è oggi un importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar centrale. Qui si alternarono le capitali birmane dopo la caduta di Bagan, fino alla sua caduta durante la dominazione inglese e la fuga avventurosa dell’ultimo Re birmano in India. Varie costruzioni nella città e nei dintorni, testimoniano gli antichi splendori dell’ultimo regno birmano.

Arrivo a Mandalay, incontro con la guida locale e trasferimento all'hotel MANDALAY HILL RESORT (camera superior). Pranzo ed inizio della visita della città con la pagoda Mahamuni che ospita la grande statua bronzea ricoperta d'oro del Buddha proveniente da Mrauk-U. Tempo per lo shopping al mercatino sottostante, ricco d’artigianato locale. Sosta ai laboratori artigianali delle marionette e degli arazzi, della lavorazione del marmo. Quindi si visita il bellissimo monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, è anche l'unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Seconda colazione in ristorante locale. Si conclude con panorama su tutta la città, dalla collina di Mandalay. Cena e pernottamento in hotel a Mandalay.

20 gennaio                MANDALAY (AMARAPURA – MINGUN)

Prima colazione e partenza per la visita dell'affascinante Amarapura, antica capitale sulla costa orientale del fiume Irrawaddy a pochi Km da Mandalay. Qui si trova il più grande monastero del Paese, il Mahagandayon, che ospita più di 1000 monaci e dove si può assistere al loro pasto comunitario. Lì accanto, le acque poco profonde di un lago che durante la stagione secca si prosciuga, sono attraversate da un vecchio ponte pedonale tutto in legno di tek chiamato il ponte U Bein, lungo 2 km. Ancora oggi è il ponte in tek più lungo del mondo: per la sua costruzione, che richiese due anni, fu usato il legno proveniente da residenze in disuso di Sagaing e Ava. Resiste sulle sue 1086 colonne nonostante i danni derivati da due gravi inondazioni avvenute nel 1946 e nel 1973. Qui passeggiano monaci, anziani, e giovani coppie, in un’atmosfera di grande serenità. Quindi si ammira dal fiume il magnifico panorama delle colline di Sagaing, costellate di templi e pagode. Pranzo in ristorante locale.  

Nel pomeriggio proseguimento della visita in battello locale di Mingun, antica città reale a soli 11 km da Mandalay, sulla sponda opposta del fiume. Si osservano bei panorami e scene della vita fluviale. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta, ormai un ammasso di mattoni simile ad una montagna. Quindi visita alla campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate, e alla bianca pagoda Myatheindan con 8 terrazze concentriche, fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw in memoria di una delle sue mogli più amate. Rientro a Mandalay, cena e pernottamento in albergo.

21 gennaio                 MANDALAY – BAGAN (via terra)

Prima colazione e partenza per Bagan. Arrivo e sistemazione nell'hotel AUREUM PALACE (camera deluxe). Tempo di relax e quindi si parte per la prima visita di Bagan la località più affascinante della Birmania, una delle meraviglie del mondo, definita patrimonio culturale mondiale dall'Unesco, che si conclude con il primo indimenticabile tramonto che si potrà ammirare dall’alto di una pagoda. Pranzo in ristorante locale e cena e pernottamento in hotel.

22 gennaio                 LA MISTICA BAGAN

Verso la metà dell'XI secolo, la Birmania, sotto il re Anawrahta (1044-1077), divenne un regno unico iniziando la sua età dell'oro, dove la cultura Mon e soprattutto la sua forma di Buddhismo Theravada, esercitarono un'influenza dominante. Il re divenne un convinto sostenitore delle idee e delle pratiche Theravada iniziando un programma di grandi costruzioni a sostegno della nuova religione. Dal regno di Anawrahta, fino alla conquista da parte delle forze di Kublai Khan nel 1287, la zona è stata il centro vibrante di una frenetica architettura religiosa.

Prima colazione ed intera giornata dedicata alle seguenti visite: sosta presso il colorato mercato tipico Nyaung-oo, visita della zona archeologica ed alle pagode più importanti e scenografiche, come la splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania. Il tempio in stile indiano Gubyaukgyi, costruito nel 1113, adorno internamente di affreschi raffiguranti la storia di Buddha. Un’altro dei templi più suggestivi che si visiterà è Ananda risalente al 1100, voluto dal re Kyanzittha, figlio di Anwaratha. Costruito con bianche guglie a voler simboleggiare le cime innevate delle montagne Himalayane, ospita all’interno 4 statue di Buddha in piedi, alte 9 metri. E’ un magnifico esempio dell’arte Mon, e presenta la struttura a croce greca. Si visiterà anche il particolare tempio Manuha.

Secondo la leggenda questa pagoda venne costruita nel 1059 da Manuha, il re mon fatto prigioniero da Anawratha dopo la conquista di Thaton, per rappresentare la sua insofferenza alla reclusione.

All'interno, le tre statue del Buddha seduto che guardano l'ingresso dell'edificio e quella reclinata in nirvana nel retro, schiacciate dai muri che le circondano, simboleggiano la tensione e la sofferenza sopportate da Manuha. Pranzo in ristorante locale. Rientro in hotel per un po' di riposo.

Pomeriggio proseguimento della visita di Bagan che includerà anche un laboratorio della lacca, magnifico prodotto artigianale tipico di questa zona ed altri templi importanti e scenografici. Indimenticabile il tramonto che si potrà ammirare dall’alto di una pagoda. Cena in ristorante locale con spettacolo. Pernottamento.

23 gennaio                 LA MISTICA BAGAN

Prima colazione in hotel e proseguimento delle escursioni per scoprire ancor meglio questa fantastico e misterioso sito archeologico. Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.

24 gennaio                 BAGAN / PINDAYA- INLE

Trasferimento in aeroporto e partenza per Heho nello stato Shan, ai confini con la Thailandia, detto anche la Svizzera birmana per i bei paesaggi montani con volo di linea aerea privata. Trasferimento per la visita di Pindaya, le famose grotte con più di 9000 statue di Buddha. E’ davvero impressionante camminare tra le stalattiti e stalagmiti osservati dai grandi occhi sereni di migliaia di statue di Buddha, sedute o in piedi...

Nel villaggio, visita alle fabbriche di ombrelli, (in particolare l’arte di fare gli ombrelli per i monaci e’ unica), della carta e la foresta dei ficus religiosa. Proseguimento per Inle e sistemazione nell'hotel KAUNG DAING (camera su palafitta), cena e pernottamento in hotel.

25 gennaio                 LE TRIBU’ INTHA SUL LAGO INLE

Il lago Inle è uno specchio d’acqua poco profondo, di una ventina di chilometri di lunghezza e una decina nel suo punto più largo. E’ limpido, e di particolare suggestione a causa di diversi fattori ambientali, la serenità della gente e la soavità dei panorami. In questo luogo eccezionale gli 80.000 abitanti dell’etnia degli Intha che vuol dire “Figli dell’Acqua”, vivono, lavorano, studiano, pregano: tutto sull’acqua!

Prima colazione. Intera giornata dedicata all'esplorazione di questo luogo magico, navigando il grande lago a bordo di lance a motore. Pranzo in ristorante locale. Il lago di Inle, lungo 22 chilometri e largo 11, è una vera bellezza naturale. In questo luogo unico al mondo, gli 80.000 abitanti dell’‘etnia degli Intha che vuol dire “Figli dell’Acqua”, vivono, lavorano, studiano, pregano: tutto sull’acqua! Gli Intha inoltre esercitano la loro attività di pescatori con nasse (trappole coniche) e reti, stando in piedi sulle piccole imbarcazioni e remando con una gamba in modo davvero particolare. Visita dei famosi orti e giardini galleggianti, i villaggi sull'acqua, il monastero detto “dei gatti che saltano”, e la pagoda Phaung Daw Oo Kyaung e dei villaggi su palafitte in mezzo al lago, collegati da ponticelli di legno. Rientro al tramonto. Cena e pernottamento in hotel ad Inle.

26 gennaio                 IL LAGO INLE

Mattina partenza in motolancia per la visita delle splendide colline di Inthein, in braccio secondaria del lago. Qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano un antico monastero. Si raggiunge in motolancia attraverso canali rurali, e dopo una breve camminata di circa 15 minuti, nel villaggio, le mille pagode abbandonate nella vegetazione tropicale appaiono all’ improvviso. Sono un affascinante insieme in cui passeggiare liberamente, Si ritorna al pontile attraversando una incredibile foresta di alti bambù. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio continua la visita del lago con i villaggi degli artigiani, e Inle heritage dove vengono allevati i gatti birmani. Rientro in hotel al tramonto e tempo di relax. Cena e pernottamento in hotel.

27 gennaio                 IL LAGO INLE/YANGON

Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per Yangon. Visita della ex-capitale della Birmania con pranzo in ristorante locale.

Yangon venne fondata nel 1755 ed è una delle più affascinati città asiatiche. Originariamente la città era un villaggio fondato dai Mon e distrutto durante la seconda guerra anglo-birmana. Yangon è risorta in questo secolo. Il centro di Yangon si snoda attorno al quartiere della Pagoda di Sule, in un grandioso stile coloniale: grandi viali da est a ovest e strade numerate che li intersecano. Il fiume Irrawady scorre parallelo ai boulevards ed è un po’ il baricentro della città. La città ha 6 milioni di abitanti di etnie diverse che convivono pacificamente: indiani, birmani, cinesi principalmente, ed è un affascinante misto di costruzioni di diversi stili: inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano.

Le visite cominciano con il grande Buddha reclinato (Chaukhtatgy), lungo 70 metri, custodito in un grande capannone a forma di pagoda, e poco distante dall'imponente pagoda Shwedagon, il simbolo del paese, interamente ricoperta d’oro, che si visiterà al momento più bello, durante il tramonto. Quando, nel 486 a.c., Buddha morì, le sue reliquie furono suddivise in otto parti, per custodire le quali furono costruiti otto grandi stupa. La Shwedagon Pagoda è la più venerata perché, come dice il nome con cui spesso è citata, "La pagoda dei sacri capelli vivi" contiene otto capelli donati dal Buddha durante la sua vita terrena. Buona parte della sua importanza è dovuta anche all'enorme cono dorato di quasi 100 m. d'altezza, coperto da 2 tonnellate d’oro, che si erge su un colle di 60 m. visibile da tutta la città, e dall’ombrello alla sommità ricoperto da migliaia di pietre preziose. Sistemazione nell'hotel SHANGRI-LA (camera superior) cena e pernottamento.

28 gennaio                 YANGON / SINGAPORE

Prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza per Singapore. All'arrivo, incontro con la nostra guida locale e trasferimento all'hotel THE CARLTON (camere de-luxe).

Nel tardo pomeriggio trasferimento al molo per effettuare una crociera lungo il fiume Singapore a bordo di un autentico bumboat **(imbarcazione tipica), sicuramente il modo migliore per osservare l'eredità storica della città. Durante la crociera è possibile vedere le antiche botteghe, che ora si ergono come ricordi silenziosi del passato, gli edifici governativi, eredità coloniale e le imponenti strutture moderne. ** Bumboat non privato **

Il tour termina con una cena a base di pesce in ristorante lungo il fiume per assaporare l'autentico "chili crab" servito con mantou (focacce cinesi fritte), il piatto preferito tra i locali. Pernottamento.

29 gennaio                 SINGAPORE

Prima colazione in hotel e tempo a disposizione per i preparativi alla partenza (le camere dovranno essere rilasciate entro le ore 12,00). Incontro con la guida locale e trasferimento in un tipico ristorante cinese locale per assaporare un autentico pranzo Dim Sum - uno stile di cucina cinese preparato come piccole porzioni di cibo servite in cestini a vapore oppure su piattini insieme ad alcuni piatti principali.

Partenza per la visita della città che include: il Civic District, passando per Padang il Cricket Club, lo storico palazzo sede del Parlamento, la Corte Suprema ed il Municipio. E' prevista una fermata al Merlion Park per godere della vista mozzafiato di Marina Bay e per scattare una foto con The Merlion, una creatura mitologica che è in parte leone e in parte pesce. Passiamo al National Orchid Garden situato all'interno dei Giardini Botanici di Singapore. Recentemente nominato uno dei siti patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, il National Orchid Garden vanta un'esposizione tentacolare di 60.000 piante di orchidee.

La prossima tappa sarà la storica Chinatown di Singapore, un vivace mix di vecchio e nuovo, pieno di negozi e mercati tradizionali, nonché di negozi e caffè alla moda. Visiteremo il Tempio ed il Museo della reliquia del dente di Buddha. Gli interni riccamente progettati del tempio e le esposizioni complete sull'arte e la storia buddista raccontano storie di cultura risalenti a centinaia di anni fa. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Singapore Airlines per Milano, pasti e pernottamento a bordo.

30 gennaio                 SINGAPORE / MILANO / VERONA

Arrivo all'aeroporto di Milano Malpensa al mattino presto trasferimento a Verona e fine dei nostri servizi.

 

Operativo voli SINGAPORE AIRLINES

18 gennaio SQ 355 MILANO MALPENSA / SINGAPORE        12.40 07.35+1

19 gennaio MI 522 SINGAPORE / MANDALAY                        11.30 13.20

28 gennaio SQ 997 RANGON / SINGAPORE                              10.25 15.10

29 gennaio SQ 356 SINGAPORE / MILANO MALPENSA         23.45 05.55+1

 

QUOTA PER PERSONA IN CAMERA DOPPIA EURO 3.355,00

SUPPLEMENTO SINGOLA EURO 875,00

 

NB. ISCRIZIONI ENTRO IL 01 OTTOBRE 2018

Le quotazioni comprendono:

  • Voli di linea in classe turistica Singapore Airlines con partenza da Milano Malpensa
  • Incremento carburante
  • Due voli domestici in classe economica
  • Le sistemazioni negli alberghi indicati o similari
  • La pensione completa come indicato nel programma di viaggio (tranne a Singapore)
  • Trasferimenti, visite ed escursioni privati con guida in italiano
  • Accompagnatore Sampei Tours dall’Italia
  • Ingressi nei siti menzionati nel programma di viaggio
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • Kit da viaggio: 1 zaino per persona, 1 porta documenti e 1 guida per camera, etichette bagaglio

Le quotazioni NON comprendono:

  • Le bevande durante i pasti inclusi nel programma
  • Il late check-out a Singapore (il giorno del ritorno in Italia)
  • Mance ed extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”
  • Visto d'ingresso in Myanmar (si ottiene direttamente sul sito del governo birmano)
  • Garanzia annullamento per gruppi (Euro 70 per persona)

Nota importante

CAMBIO UTILIZZATO: 1 EURO = USD 1,23 (oscillazioni del +/- 3 % non comporteranno variazioni di prezzo), le variabili di prezzo (es: tasse ed incremento carburante) verranno fissate 20-25 giorni prima della partenza


Per le condizioni Generali di Contratto di Vendita di Pacchetti Turistici, si prega di fare riferimento al ns. sito www.sampeitours.it

Penale di annullamento al consumatore in caso di suo recesso:

- 10% della quota di partecipazione sino a 30 giorni di calendario prima della partenza;

- 30% della quota di partecipazione da 29 a 18 giorni di calendario prima della partenza;

- 50% della quota di partecipazione da 17 a 10 giorni di calendario prima della partenza;

- 75% della quota di partecipazione da 9 giorni di calendario a 3 giorni lavorativi (escluso comunque il    sabato) prima della partenza;

- 100% della quota di partecipazione dopo tali termini.

 

Veniteci a trovare:

Piazza Violini Nogarola, 5
37060 Castel d'Azzano (VR) - Italy

I nostri orari:

LUNEDI' - VENERDI' 09.00-19.00 orario continuato
SABATO e altri orari su appuntamento

Chiama:

Durante gli orari di apertura
ufficio al num. +39.045.8521077

Per informazioni:

Viaggi e Vacanze info@sampeitours.com
Viaggi di Nozze info@gliorizzontidelcuore.it

Sampei Tours S.r.l.
Piazza Violini Nogarola, 5 - 37060 Castel d'Azzano (VR) - Italy
Tel. +39 045.8521077 Fax +39 045.8521135 -
Mail info@sampeitours.com
CF e P.IVA 02752620233 - Cap.Soc. € 10.400 i.v. - R.E.A. DI VR n. 279363 - CCIAA d
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
powered by Infonet Srl Piacenza